RISE

RISE (Relazioni internazionali e International political economy del Sud-Est asiatico) è una rivista trimestrale che si propone di alimentare la conoscenza e il dibattito sulla politica e l'economia dei dieci Paesi membri dell'ASEAN, l'Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico.

Ritorno in Myanmar
RISE Vol. 2 N. 3 (Luglio 2017)

Aug 2, 2017 RISE Changing World Politics

A distanza di diciotto mesi, RISE ritorna in Myanmar. Lo fa con un numero doppio rispetto alle solite dimensioni della rivista, un riflesso del particolare interesse di ricerca che T.wai nutre per questo Paese del Sud-est asiatico. Avevamo lasciato il Myanmar subito dopo le elezioni del novembre 2015, e da allora molte cose sono cambiate. Come avviene in tutti i casi in cui le attese quasi messianiche si scontrano con la dura realtà dei fatti – non solo permangono alcune criticità ereditate dal regime precedente, ma l’azione di governo ha paradossalmente esacerbato alcune tensioni storicamente presenti nel Paese, soprattutto nelle aree periferiche. Questo numero di RISE dedica quindi un’intera sezione alle Borderlands, poiché è nel rapporto tra centro e periferia che si gioca il futuro del Myanmar.

Italia-ASEAN: dalla conoscenza all’azione
RISE Vol.2 N.2 (Maggio 2017)

May 23, 2017 RISE Changing World Politics

Agli occhi degli italiani, per troppo tempo i Paesi del Sud-est asiatico sono apparsi attraverso le lenti di un facile esotismo a buon mercato. Dalle spiagge thailandesi alle pagode birmane, dai colori di Bali alle luci di Singapore: queste sono le fotografie che vanno a formare l’immaginario collettivo di casa nostra quando si parla di Asia sudorientale. Il nuovo numero di RISE guarda invece ai Paesi ASEAN come Paesi reali, in relazione alle opportunità e alle sfide che essi rappresentano per l’Italia, e soprattutto per il nostro sistema imprenditoriale, sempre alla ricerca di nuovi sbocchi di mercato e occasioni di investimento.

Indonesia: la nazione indispensabile
RISE VOL. 2 N. 1 (Febbraio 2017)

Feb 21, 2017 RISE Changing World Politics

Il secondo anno di attività di RISE inizia con un fascicolo dedicato all'Indonesia, l’ottava economia mondiale, nonché il quarto Paese più popoloso al mondo, con 260 milioni di abitanti. Nota al grande pubblico soprattutto per essere la principale democrazia islamica, l’Indonesia sta attraversando, con le elezioni del governatore di Giacarta, un momento in cui la tolleranza della diversità e la convivenza pacifica tra religioni diverse sono messe alla prova da correnti islamiche fondamentaliste.

Risorse naturali e potere nel Sud-Est asiatico
RISE VOL. 1 N. 4 (Novembre 2016)

Nov 28, 2016 RISE Changing World Politics

RISE/4 affronta il rapporto tra potere e risorse naturali nel Sud-est asiatico, e lo fa con una prospettiva “dal basso”. Le analisi della gestione internazionale delle acque del Mekong, delle risorse della pesca nel Mar Cinese Meridionale, del mercato dei rubini in Myanmar e del modello di sviluppo della provincia di indonesiana di Aceh mostrano come, nel quadro di ecosistemi fragili, queste risorse assumano un valore geopolitico più ampio, diventando cruciali per la stabilità interna e della regione nel suo complesso.

Il Vietnam a trent’anni dal rinnovamento
RISE VOL. 1 N. 3 Luglio 2016

Jul 27, 2016 RISE Changing World Politics

RISE/3 è dedicato al Vietnam a trent’anni dal lancio del doi moi, il programma di rinnovamento economico. Quali sono le luci e le ombre del Vietnam riformista? Questo numero si sofferma sulla tensione tra le città e le campagne, sulla nuova precarietà del lavoro, e sugli effetti dell’entrata del paese nell’Organizzazione mondiale del commercio, senza dimenticare il ruolo della politica interna, che sembra oggi muoversi tra “l’immutabile e l’effimero”, e delle relazioni internazionali dopo la revoca dell’embargo statunitense sulle armi.

Le sfide dell’Asean Economic Community
RISE VOL. 1 N. 2 Aprile 2016

Apr 15, 2016 RISE Changing World Politics

RISE/2 è dedicato alla Comunità Economica dell’ASEAN, ai suoi riflessi sulle condizioni dei lavoratori migranti ospitati dai paesi membri e agli orizzonti di scambio commerciale e di cooperazione con l’Unione Europea, gli Stati Uniti e la Cina. Se infatti la Cina è un partner imprescindibile, l’UE svolge un ruolo crescente nella regione. Per il riposizionamento degli Stati Uniti in Asia orientale, l’ASEAN invece assume invece una nuova importanza strategica, in cui le dinamiche di sicurezza e quelle economiche appaiono sempre più intrecciate.

Le transizioni del Myanmar
RISE VOL. 1 N. 1 Gennaio 2016

Jan 20, 2016 RISE Changing World Politics

RISE/1 è quasi interamente dedicato al Myanmar, un Paese che con le recenti elezioni dell’8 novembre – vinte al di là di ogni più rosea aspettativa dalla Lega Nazionale per la Democrazia, guidata dal premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi – sembra essersi definitivamente lasciato alle spalle decenni di dittatura militare. Gli interventi qui pubblicati mostrano peraltro come le sfide che il Paese deve affrontare siano tutt’altro che trascurabili, tanto in economia quanto in politica interna ed estera.

  • T.wai JOURNALS

    GLOBAL POLITICS LIBRARY

    OPENING HOURS

    Library services are available to Library Members on the following days:

    Monday: 10.00 am-1.00 pm
    Tuesday: 2.00-5.00 pm
    Thursday: 2.00-5.00 pm

    EVENTS

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute | via Ponza 4, 10121 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it