Giuseppe Gabusi

Head of Program

Giuseppe Gabusi is Head of T.wai’s Asia Prospects Program and an Assistant Professor of International Political Economy and Political Economy of East Asia at the University of Torino.

Contacts

Archives

[LA RECENSIONE] L’insegnamento del cinese in Italia tra passato e presente, 意大利汉语教学目前情况和历史背景

Jan 9, 2020 Giuseppe Gabusi

[IT] Il 9 giugno 1870, durante un banchetto a Firenze in onore della prima missione diplomatica cinese in Italia, fu chiesto ad Antelmo Severini (1828-1909), professore universitario a cui nel 1864 l’università di quella città aveva affidato la prima cattedra di lingue dell’Estremo Oriente, di salutare gli ospiti nella loro lingua madre. Narra la leggenda di come alla fine del discorso il capo della delegazione imperiale facesse piacevolmente notare le sorprendenti assonanze dell’italiano con il cinese mandarino…

The AIIB in Global Perspective: Early Development, Innovation and Future Agenda

Dec 23, 2019 Giovanni B. Andornino, Giuseppe Gabusi Research & Policy Papers

The December 2019 issue of Global Policy has two special sections. The first entitled ‘The AIIB in Global Perspective: Early Development, Innovation and Future...   Read More

Il caffè geopolitico – 18 dicembre 2019

Dec 19, 2019 Giuseppe Gabusi In the media

[IT] Giuseppe Gabusi (T.wai & Università di Torino) intervistato da Il Caffè Geopolitico sulle relazioni tra Cina e Stati Uniti d'America.

[LA RECENSIONE] L’eliminazione

Nov 10, 2019 Giuseppe Gabusi

[IT] 1975. I Khmer Rossi prendono il potere a Phnom Penh. Inizia così uno dei regimi più feroci e spietati che la storia mondiale del XX secolo abbia conosciuto. Con l’obiettivo di generare l’uomo nuovo e di ridurre a due (operai e contadini) le classi sociali della Cambogia, inizia un’opera sistematica di deportazioni, torture, esecuzioni sommarie, atrocità di ogni tipo che provocherà la decimazione di un quarto della popolazione cambogiana (le stime parlano di almeno un milione e settecentomila morti, ma potrebbero essere stati molti di più). Guidati da Pol Pot (che morirà nella giungla nel 1998), i Khmer Rossi guidano la Kampuchea democratica fino al 1979, quando l’intervento militare del Vietnam porrà fine al regno del terrore. Nel 2006, un accordo tra Nazioni Unite e governo cambogiano dà vita a un tribunale misto contro i crimini commessi in quegli anni.

[LA RECENSIONE] Lezioni cinesi. Come l’Europa può uscire dalla crisi

Oct 1, 2019 Giuseppe Gabusi

[IT] “La Cina è ancora lo specchio nel quale, da sempre, l’Occidente trova meglio riflessa la sua immagine al contrario”. Inizia così, tra Italo Calvino e Marco Polo, l’intelligente e provocatorio libro-manifesto di Francesco Grillo, consulente strategico, editorialista, e docente universitario. L’autore parte da una semplice constatazione: come è possibile che l’Occidente negli ultimi decenni abbia sofferto un decremento della produttività, malgrado l’ampia diffusione di una tecnologia sempre più sofisticata? Il gap tra aspettative e realtà ha provocato frustrazione nei cittadini, e generato una comune percezione di “obsolescenza della democrazia”.

Rassegna stampa – TOASEAN Business Days 2019

Jun 18, 2019 Giuseppe Gabusi In the media

[IT] Il 17 e 18 giugno si sono tenuti i TOASEAN Business Days, organizzati da Camera di commercio di Torino e dal Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università degli Studi di Torino (CPS), con la collaborazione scientifica del Torino World Affairs Institute (T.wai), e in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

[BOOK REVIEW] The ASEAN Miracle

Jun 14, 2019 Giuseppe Gabusi

Mahbubani K., J. Sng, (2017) The ASEAN Miracle. A Catalyst for Peace, Singapore: NUS Press. In 1993, The World Bank entitled its annual Development...   Read More

[LA RECENSIONE] Noli Me Tangere

May 10, 2019 Giuseppe Gabusi

[IT] Scritto tra il 1884 e il 1886, e pubblicato nel 1887, Noli me tangere è un classico della letteratura moderna delle Filippine e un vero manifesto della lotta per l’affrancamento dalla Spagna, che arriverà più di dieci anni dopo, nel 1898. Il suo autore – José Rizal – è considerato l’eroe del movimento nazionalista filippino.

La comunità filippina in Italia: breve intervista a S.E. Domingo P. Nolasco, Ambasciatore delle Filippine in Italia

May 10, 2019 Giuseppe Gabusi, Gabriele Giovannini

Sua Eccellenza, partiamo da un dato macro: quanti sono i suoi connazionali residenti in Italia? Secondo l’ISTAT vi sono 167.859 filippini registrati in Italia....   Read More

[LA RECENSIONE] Eredi di Mao

May 6, 2019 Giuseppe Gabusi

[IT] Ignazio Musu, professore emerito di economia politica all’Università Ca’ Foscari di Venezia, torna a occuparsi della realtà politica, economica e sociale della Repubblica popolare cinese (Rpc) sette anni dopo avere pubblicato La Cina contemporanea (Bologna: Il Mulino, 2011). Lo fa con un libro completo e ottimista (accompagnato da un avviso all’Europa, come vedremo). Completo, perché in meno di duecento pagine mette in evidenza tutte le principali questioni sul tavolo di Xi Jinping e del Partito comunista cinese (Pcc), offrendo al pubblico non specialista una bussola per orientarsi nel complesso mondo della Cina dei giorni nostri, e agli studenti universitari innumerevoli spunti per approfondire determinati temi nelle loro ricerche. Ottimista, perché l’autore ritiene che la Rpc si sia ormai dotata degli strumenti, sotto la ferma guida di Xi, per vincere le innumerevoli sfide che attendono il paese.

  • T.wai JOURNALS

    LIBRARY SEARCH

    Library services are currently unavailable due to the relocation of our head offices.

    EVENTS

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute | via Ponza 4, 10121 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy