Chiara Radini

Archives

[ThinkINChina] La sicurezza energetica vista da Pechino

Jan 8, 2020 Chiara Radini

[IT] Dal 1993 la Cina è importatrice netta di petrolio e da allora ha abbandonato il sogno maoista dell’autosufficienza energetica, che per decenni era stato il cardine delle politiche energetiche di Pechino. Nel 2009 la Cina ha poi superato gli Stati Uniti, diventando il maggiore consumatore di energia al mondo e, ad oggi, la sua dipendenza dalle importazioni di petrolio si avvicina a quota 60%.

[ThinkINChina] Da vassalli a signori. La grande strategia della CIna secondo Edward Luttwak

Nov 3, 2014 Chiara Radini

ThinkINChina è un’“open academic-café community” attiva a Pechino, luogo di dibattito tra giovani ricercatori e professionisti di varia provenienza impegnati nello studio della Cina...   Read More

[ThinkINChina] La sfida multiforme del cambiamento climatico

Sep 3, 2014 Wang Tao, Chiara Radini

ThinkINChina è un’“open academic-café community” attiva a Pechino, luogo di dibattito tra giovani ricercatori e professionisti di varia provenienza impegnati nello studio della Cina...   Read More

[ThinkINChina] La “diplomazia trasformativa” di Xi

Jun 3, 2014 Vasilis Trigkas, Chiara Radini

ThinkINChina è un’“open academic-café community” attiva a Pechino, luogo di dibattito tra giovani ricercatori e professionisti di varia provenienza impegnati nello studio della Cina...   Read More

[ThinkINChina] La degenerazione del modello di sviluppo

Dec 9, 2013 Chiara Radini, Enrico Fardella

[IT] Quando questo articolo verrà pubblicato, la Cina, vista da Occidente, avrà cambiato volto. Se le correnti liberiste – favorevoli al ridimensionamento dell’ipertrofica presenza dello Stato cinese nell’economia – avranno avuto la meglio al Terzo Plenum, il nome di Xi Jinping verrà ripetutamente accostato a quello di Deng Xiaoping e la parola “riforma” diventerà per qualche giorno sinonimo di rivoluzione.

[ThinkINChina] La Cina delle Ong

Sep 8, 2013 Chiara Radini

[IT] A partire dalla fine degli anni Settanta, le riforme economiche messe in atto in Cina sotto l’egida della leadership denghista hanno innescato quella che è stata definita una “associational revolution:” una notevole crescita del settore del no-profit e del volontarismo associativo, che ha provocato un cambiamento nei rapporti tra il Partito-Stato e la società civile cinese.

[ThinkINChina] Dalla luna di miele al disincanto: la Cina e l’Unione europea

Aug 8, 2013 Chiara Radini

[IT] Dieci anni fa, nell’ottobre del 2003, l’Unione europea e la Cina siglavano un Partenariato strategico e la Cina rendeva pubblico il Documento programmatico sulla politica verso l’Ue, il primo nella storia della Rpc a illustrare la linea d’azione del governo cinese nei confronti di un altro attore internazionale. Si celebrava così il coronamento della rapida espansione dei legami politico-istituzionali e dei dialoghi economici settoriali tra Pechino e Bruxelles in corso dal 2001.

[ThinkINChina] L’industria del sesso in Cina: contesto sociale e politico

Jun 3, 2013 Chiara Radini

[IT] La rivoluzione economica, politica e sociale prodotta in Cina dalle riforme denghiste si è tradotta negli ultimi trent’anni in una vera e propria rivoluzione sessuale e dei costumi. Il nuovo approccio alla sessualità ha avuto a sua volta un forte impatto sull’industria del sesso, oggetto di ricerca della Prof. Huang Yingying, vice direttore dell’Institute of Sexuality and Gender presso la Renmin University e ospite di ThinkInChina nel mese di marzo.

[ThinkINChina] Il sogno cinese si tinge di verde

May 3, 2013 Chiara Radini

[IT] I centri urbani sono ad oggi il motore della crescita economica globale ma allo stesso tempo costituiscono la principale vittima nonché fonte di emissione dei gas serra e sostanze inquinanti. Le 10 città più grandi del globo combinate producono più ricchezza dell’intero Giappone e generano oltre 1.300 milioni di tonnellate di CO2 ogni anno, superando sia il Giappone, che l’India o la Germania.

[ThinkINChina] FDI cinesi in Europa tra opportunità e criticità

Mar 3, 2013 Enrico Fardella, Chiara Radini

[IT] A novembre il forum di ThinkINChina ha ospitato Zhao Changhui, senior country risk analyst presso la Export-Import Bank, per discutere di investimenti cinesi in Europa. Zhao ha inaugurato il suo intervento criticando le politiche di austerity che sono state promosse da diversi paesi europei come soluzione alla crisi finanziaria degli ultimi anni, ma che finiscono per colpire anche la Cina.

  • T.wai JOURNALS

    EVENTS

    • 02OctFri
      30NovMon

      TOAsia Export Training 2020

      TOAsia Export Training, il nuovo programma di formazione organizzato da T.wai e dalla Camera di Commercio Italia Myanmar, con il sostegno della Camera di...   Read More

      Camera di Commercio Italia – Myanmar, Corso Galileo Ferraris, Turin, Metropolitan City of Turin, Italy

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute | Corso Valdocco 2, 10122 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy