Global China

Assessing the impact of China on global governance in the age of power diffusion

RAI Radio Tre – 7 marzo 2019

Mar 7, 2019 Global China In the media Giovanni B. Andornino

[IT] Giovanni Andornino (Università degli Studi di Torino) partecipa come ospite al podcast "La nuova Via della Seta" di Rai Radio Tre.

Corriere della Sera – 10 febbraio 2019

Feb 11, 2019 Global China In the media Giovanni B. Andornino

[IT] "5G: in Italia la rete strategica è in mano alla Cina, mentre l’Europa si defila",  Milena Gabanelli e Andrea Marinelli intervistano Giovanni Andornino (Università degli Studi di Torino).

Fine di un’era? Traguardi e prospettive dopo quarant’anni di riforme e apertura

Feb 4, 2019 Global China OrizzonteCina

[IT] Dicembre 1978: a due anni dalla morte di Mao, l'11° Comitato centrale del Partito comunista cinese nella sua terza sessione plenaria conferma l'inizio di una nuova fase di riforme e apertura al mondo. Deng Xiaoping, artefice del nuovo indirizzo politico pur non rivestendo le cariche apicali, incita i dirigenti cinesi a "emancipare la mente", studiando economia, management e discipline tecniche e scientifiche. Quarant'anni dopo, all'inizio di un'altra "nuova era" sotto la guida di Xi Jinping è tempo di bilanci, confronti e riflessioni sulle nuove ambizioni della Cina.

Corriere del Ticino – 11 gennaio 2019

Jan 14, 2019 Global China In the media Giovanni B. Andornino

[IT] “Quella commerciale è solo una delle dimensioni della competizione Stati Uniti – Cina", Osvaldo Migotto (Formiche) intervista Giovanni Andornino (Università degli Studi di Torino) per il Corriere del Ticino. 

Cina, Balcani ed Europa centro-orientale: prospettive regionali

Nov 19, 2018 Global China OrizzonteCina

[IT] Investimenti audaci, opportunità commerciali, infrastrutture e connettività: mentre Pechino offre ai paesi dell’Europa centro-orientale i riflessi del "sogno della Cina", l'Unione Europea soffre l'emorragia di autorevolezza causata da involuzione inter-governativa, Brexit e cronico affaticamento post-allargamento. Le istituzioni comunitarie e le cancellerie nazionali sono così chiamate a integrare la notevole intraprendenza diplomatica cinese sul suolo europeo nel proprio calcolo strategico, consapevoli che al partenariato minilaterale "16+1" potrebbe in un futuro non lontano affiancarsi un analogo meccanismo dedicato ai sei paesi membri mediterranei.

Il futuro dell’Esercito popolare di liberazione

Nov 5, 2018 Global China OrizzonteCina

[IT] Chiamato a confrontarsi con un mutato indirizzo politico riguardo all’impiego dello strumento militare, l’Esercito popolare di liberazione (Epl) sta attraversando una fase di profonda trasformazione. Dai dibattiti sulle sue nuove funzioni emerge la dialettica tra le istanze della dirigenza civile e le ambizioni degli alti comandi, mentre le nuove articolazioni della burocrazia militare entrano in competizione per l’ottenimento di risorse e prestigio. Nel frattempo, lungo le nuove "Vie della Seta", a farsi strada sono le società di sicurezza private: nuovi attori che proteggono quelle imprese di Stato cinesi incaricate di trasformare le promesse di connettività eurasiatica in storie di successo.

Education fever in China: the significance of cultural capital for ideas of class and status

Oct 26, 2018 Global China Arianna Ponzini T.notes

Education is paramount for Chinese middle-class families. However, education is only one aspect of cultural capital, which consists of a wider set of social assets, promotes social mobility in a stratified society, and confers social status and power.

Cina: le nuove “Vie della Seta”

Oct 17, 2018 Global China Giovanni B. Andornino Research & Policy Papers

[IT] Giovanni Andonino (Twai & Università degli Studi di Torino) cura l'approfondimento di T.wai per l’Osservatorio di politica internazionale del Parlamento italiano.

La Cina e il Mediterraneo nella “nuova era” di Xi Jinping

Sep 13, 2018 Global China OrizzonteCina

[IT] Nell’era della cosiddetta connettività eurasiatica, fortemente promossa dal Presidente cinese Xi Jinping, mentre si aggiornano costantemente le rotte e le mappe delle “nuove Vie della Seta”, appare sempre più evidente la centralità del bacino del Mediterraneo, ineludibile punto d’arrivo della proiezione cinese verso occidente.

White cat, black cat, red cat

Aug 1, 2018 Global China Edoardo Agamennone T.notes

Chinese firms – regardless of their size, ownership structure, industry or type – should not consider themselves to be fully autonomous entities with profit maximisation as their main goal.

  • T.wai JOURNALS

    EVENTS

    • 02OctFri
      30NovMon

      TOAsia Export Training 2020

      TOAsia Export Training, il nuovo programma di formazione organizzato da T.wai e dalla Camera di Commercio Italia Myanmar, con il sostegno della Camera di...   Read More

      Camera di Commercio Italia – Myanmar, Corso Galileo Ferraris, Turin, Metropolitan City of Turin, Italy

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute | Corso Valdocco 2, 10122 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy