OrizzonteCina

Dal 2010 OrizzonteCina contribuisce al dibattito in lingua italiana sulla Cina contemporanea pubblicando saggi originali e rigorosi che rendano accessibile una più articolata conoscenza di istituzioni politiche, relazioni internazionali e dinamiche socio-economiche della Repubblica popolare cinese e della più ampia koinè sinofona. La rivista ospita contributi di ricercatori affermati ed emergenti con l’obiettivo di agevolare il dialogo tra diverse prospettive analitiche, anche favorendo la traduzione di articoli proposti da studiosi internazionali.

La rivista, pubblicata con cadenza quadrimestrale, combina gli strumenti interpretativi propri delle scienze sociali con la sensibilità degli studi d’area e si compone di una sezione monografica dedicata a un tema di particolare salienza, cui si associano rubriche e recensioni. La redazione di OrizzonteCina accoglie manoscritti in lingua italiana, inglese e cinese, che vengono sottoposti a verifica redazionale (desk review) e successivamente a revisione tra pari a singolo cieco (one-side blind). Gli autori che desiderano sottoporre un manoscritto o comunicare con la redazione sono invitati a scrivere a orizzontecina@tochina.it. In linea con le pratiche internazionali di Open Access, tutti i numeri della rivista sono accessibili gratuitamente online su questo sito.

L’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) classifica OrizzonteCina tra le riviste scientifiche italiane per l’Area 14 (Scienze politiche e sociali).

La rivista ha sede in Torino: è censita con il codice ISSN 2280-8035 ed è registrata presso il Tribunale di Torino con il n.56 del 07/08/2018. Direttore responsabile è Giovanni B. Andornino (Università degli Studi di Torino e European University Institute). Il direttore può essere contattato via email all’indirizzo giovanni.andornino@unito.it e a mezzo posta scrivendo a Giovanni Andornino, Campus Luigi Einaudi, Università degli Studi di Torino, Lungo Dora Siena 100/a, 10153 Torino (IT). Condirettore è Daniele Brigadoi Cologna (Università degli Studi dell’Insubria). Il condirettore può essere contattato via email all’indirizzo daniele.cologna@uninsubria.it e a mezzo posta scrivendo a Daniele Brigadoi Cologna, Università degli Studi dell’Insubria, via Sant’Abbondio 12, 22100 Como (IT).

Fanno parte della redazione Giovanni Andornino (Università degli Studi di Torino), Davor Antonucci (Sapienza Università di Roma), Daniele Brigadoi Cologna (Università degli Studi dell'Insubria), Daniele Brombal (Università Ca’ Foscari Venezia), Carlotta Clivio (London School of Economics and Political Science), Simone Dossi (Università degli Studi di Milano), Enrico Fardella (Peking University), Giuseppe Gabusi (Università degli Studi di Torino), Andrea Ghiselli (Fudan University), Elisa Giunipero (Università Cattolica di Milano), Simona Grano (Università di Zurigo), Emma Lupano (Università degli Studi di Cagliari), Arianna Ponzini (Università degli Studi di Torino), Giorgio Prodi (Università degli Studi di Ferrara), Flora Sapio (Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”), Francesco Silvestri (Beijing Foreign Studies University).

Rischi e sogni dell’economia cinese
OrizzonteCina vol. 4 n. 6 (Luglio-Agosto 2013)

Aug 11, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] In seguito all'annuncio da parte del Governo cinese di voler accelerare il ritmo dell’inurbamento della popolazione oggi residente in aree rurali del Paese, si è fatto intenso il dibattito sul contributo che l’urbanizzazione può dare all’economia cinese. Contro la più comune opinione, che presume una correlazione positiva tra inurbamento e crescita, un recente saggio di Annett Hofmann (LSE) e Wan Guanghua (ADB) ribalta la prospettiva, ponendo la crescita economica come causa, più che effetto, delle dinamiche di urbanizzazione.

Xi Jinping e i delicati equilibri nel vicinato della Cina
OrrizonteCina vol. 4 n. 5 (Giugno 2013)

Jul 12, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] Dopo aver lasciato intravvedere possibili spazi di riforma della vita politica in Cina con il riferimento alla necessità di “limitare il potere dello Stato in una gabbia di leggi e regolamenti,” Xi Jinping ha rapidamente dissuaso gli osservatori da interpretazioni eccessivamente liberali delle parole pronunciate in occasione della commemorazione dei trent’anni della Costituzione della RPC del 1982. Immediatamente censurato, ad esempio, è stato il settimanale Nanfang zhoumo, che in un coraggioso editoriale predisposto per il capodanno 2013 e intitolato “Il sogno cinese: il sogno di un governo costituzionale!” (Zhongguo meng: xianzheng meng!) aveva invocato il pieno rispetto delle garanzie costituzionali.

I nuovi leader sul proscenio globale
OrizzonteCina vol. 4 n. 4 (Maggio 2013)

Jun 12, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] Il premier cinese Li Keqiang (李克强) ha scelto l’India quale meta del suo primo viaggio ufficiale all’estero. Preceduto da un op-ed su The Hindu (“Una stretta di mano a cavallo dell’Himalaya”), Li ha affrontato le recenti tensioni lungo la Linea di controllo effettivo – tratto di confine de facto tra i due paesi – con il primo ministro indiano Manmohan Singh, il quale ha parlato di colloqui “franchi” ma anche di una “comunanza di spirito” con il college cinese. Il viaggio di Li prosegue in Pakistan, Germania e Svizzera.

La Cina di Xi e Li guarda al futuro
OrizzonteCina vol. 4 n. 3 (Aprile 2013)

May 15, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] La visita di Stato in Cina del Presidente francese François Hollande è stata l’occasione per una ripresa delle relazioni sino-europee dopo la transizione della leadership a Zhongnanhai. La nomina di un esperto d’Asia al vertice del Ministero degli Esteri cinese (Wang Yi) e la scelta di Mosca come prima destinazione estera per il neo-Presidente cinese Xi Jinping lasciano intendere che Asia e Stati Uniti (potenza del Pacifico) saranno vieppiù al centro dell’attenzione della politica estera di Pechino. L’Unione Europea è chiamata a elaborare un nuovo approccio verso la Cina per evitare un ruolo marginale.

Un nuovo vertice per la Repubblica Popolare Cinese
OrizzonteCina vol. 4 n. 2 (Marzo 2013)

Apr 15, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] Con un solo “no” e tre astensioni tra i 2.987 delegati, il Segretario Generale del Partito comunista cinese Xi Jinping (习近平) è stato eletto Presidente della Repubblica popolare cinese dall’Assemblea Nazionale del Popolo lo scorso 14 marzo, prendendo il posto dell’uscente Hu Jintao (胡锦涛). Il Vice Premier Li Keqiang (李克强) è assurto alla carica di Premier in un analogo voto il giorno successivo, succedendo a Wen Jiabao (温家宝). La Cina completa così una turbolenta – ma sostanzialmente ordinata – transizione ai suoi vertici.

Italia e Cina alla ricerca di una partnership strategica
OrizzonteCina vol. 4 n. 1 (Febbraio 2013)

Mar 15, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] In questo numero: riflessioni sulle relazioni tra Italia e Cina, le relazioni tra Cina e Corea del Nord sotto Xi Jinping, il valore aggiunto della Cina nel commercio internazionale e oltre; Italia e Cina tra continuità e cambiamento: riflessioni sugli scenari e le agende di Roma e Pechino; Le relazioni tra Cina e Corea del Nord sotto Xi Jinping; Il valore aggiunto della Cina nel commerci o internazionale; Nero come il carbone: energia e inquinamento in Cina; Gli impegni internazionali della Cina nella lotta alla corruzione.

“Non seguiremo la strada nefasta di cambiare stendardi”
OrizzonteCina vol. 3 n. 10 (Dicembre 2012 - Gennaio 2013)

Feb 15, 2013 OrizzonteCina Global China

[IT] In questo numero: le relazioni sino-turche in cerca di profondità strategica, sviluppo economico e disuguaglianze, la Cina e il "pivot" statunitense, il ruolo di Pechino nel peacekeeping ONU e oltre; Le relazioni sino-turche in cerca di profondità strategica; I dilemmi del riequilibrio americano; Povertà e disuguaglianze in Cina dopo le riforme; Oltre il peacekeeping? Cina e operazioni armate di stabilità; ThinkINChina - FDI cinesi in Europa tra opportunità e criticità; La political economy cinese dopo il XVIII Congresso; Lessico popolare - "Non seguiremo la strada nefasta di cambiare stendardi e bandiere".

I nuovi timonieri
OrizzonteCina vol. 3 n. 9 (Novembre 2012)

Dec 12, 2012 OrizzonteCina Global China

[IT] In questo numero: La "Quinta generazione" prende il comando a Pechino; I profili dei nuovi componenti del Comitato permanente dell'Ufficio Politico; I rapporti Australia-Cina nel secolo asiatico; ThinkINChina - Cina-Stati Uniti: nemici immaginari; La Cina in Asia centrale; Segnali di stabilità dall’economia cinese; Brevetti e marchi in Cina; Yìdàlì – Dagong, il rating europeo si farà in Italia; L'ultima rivoluzione del Partito; Lessico popolare - Taizidang - I "principi rossi" e la stirpe vittoriosa di Xi Jinping.

La politica estera cinese tra prudenza e sfiducia
OrizzonteCina vol. 3 n. 8 (Ottobre 2012)

Nov 15, 2012 OrizzonteCina Global China

[IT] In questo numero: Cina e Giappone verso lo scontro? La politica estera di Pechino alla prova della complessità; Il ruolo della migrazione nell'economia cinese; L'avvocato dei lavoratori migranti; ThinkINChina - Il ruolo della Cina in Africa; Yìdàlì – Ue-Cina, il prezzo delle divisioni; La penetrazione cinese nel Caucaso meridionale; Lessico popolare - Geming - Lunga vita alla rivoluzione. O addio alla rivoluzione?

La Cina verso il grande ricambio
OrizzonteCina vol. 3 n. 7 (Settembre 2012)

Oct 12, 2012 OrizzonteCina Global China

[IT] In questo numero: le prospettive dopo il XVIII Congresso del PCC, le relazioni Cina-Africa e Cina-Indonesia, l'affaire Suntech; Prospettive della Rpc dopo il XVIII congresso; La disputa Cina-Giappone sulle isole Diaoyu; Se la Cina abbraccia l'Africa; Il Ghana parla mandarino; Cina e Indonesia: da vicini sospettosi a partner esitanti; Il rebus della crescita cinese; Cina-Usa: le insidie del cyberspazio; La resa dei conti dietro la vicenda di Bo Xilai; Yìdàlì – L'affaire Suntech; Lessico popolare - Diritti e stabilità.

  • T.wai JOURNALS

    EVENTS

    • 21JunMon
      02JulFri

      TOChina Summer School 2021

      The TOChina Summer School is held by the TOChina Centre of the University of Turin, in partnership with the Torino World Affairs Institute. The...   Read More

      Campus Luigi Einaudi, Lungo Dora Siena, Turin, Metropolitan City of Turin, Italy

    • 28JunMon
      09JulFri

      Engaging Conflict Summer School 2021

      The Engaging Conflict Summer School is designed to equip committed students, early-career researchers and professionals with advanced tools to critically understand conflict and tackle it...   Read More

      Campus Luigi Einaudi, Lungo Dora Siena, Turin, Metropolitan City of Turin, Italy

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute

Corso Valdocco 2, 10122 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy