Archives

Singapore Thailandia Vietnam: Opportunità e sfide per le imprese

[IT] Singapore, Thailandia e Vietnam sono paesi dalle enormi opportunità sia in termini di esportazioni sia di investimenti, ma ancora poco presidiati dalle PMI italiane. Il rapporto, nato dalla collaborazione del Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino con la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino e T.wai – Torino World Affairs Institute, ha due obiettivi: proporre uno strumento utile alla PMI per sviluppare una strategia di internazionalizzazione vincente nell’area e dare la possibilità alle PMI di aprire una finestra su tre paesi chiave di una delle regioni più promettenti per l’export a livello globale, esplorandone sfide e opportunità.

Endangered Cambodian indigenous peoples: land dispossession and cultural genocide

Dispossessed families had little choice – beyond heading for the slums of the major cities – but to migrate to what were ambiguously called the ‘last borders’.

The contribution of civil society organizations in responding to terrorism in Uganda

Among its major findings, the research pointed out that a dual and dynamic response to terrorism exists, affecting the agency of both state and non-state actors.

The AIIB in Global Perspective: Early Development, Innovation and Future Agenda

The December 2019 issue of Global Policy has two special sections. The first entitled ‘The AIIB in Global Perspective: Early Development, Innovation and Future...   Read More

Armi e sicurezza: quali riforme?

[IT] Il volume dei trasferimenti internazionali di armi è aumentato rispetto al passato, raggiungendo nel 2018 il livello più alto dalla fine della Guerra fredda e un valore commerciale di circa 95 miliardi di dollari nel 2017. Naturalmente esistono una serie di regole, concordate a livello regionale e internazionale, per il commercio di armi. Tuttavia, le ambiguità non mancano e la recente escalation del conflitto in Yemen ha messo in luce profonde differenze nel modo in cui gli stati membri dell’Unione Europea interpretano e mettono in atto tali norme: mentre alcuni stati hanno interrotto o limitato le esportazioni di materiale militare verso l’Arabia Saudita, altri le hanno portate avanti.

Copyright © 2021. Torino World Affairs Institute All right reserved