Formiche – 9 giugno 2022

“È probabile che il Covid-19 abbia contribuito ulteriormente a rallentare, se non a ridurre, la presenza economica cinese in questi ultimi due anni. Basta pensare che compagnie cinesi operano in o controllano numerosi porti attorno tutto il bacino del Mediterraneo, Mar Rosso e Golfo. Quindi, penso che descrivere come ‘senza sosta’ la crescita della presenza cinese sia corretto se consideriamo un arco temporale esteso, ma se invece guardiamo solo agli ultimi anni i dati danno indicazioni un po’ differenti”.

L’analisi di Andrea Ghiselli (T.wai & Fudan University) “La Cina nel Mediterraneo, tra difesa e affari”, su Formiche.

Andrea Ghiselli

Research Fellow

Andrea Ghiselli is a non-resident Research Fellow at T.wai and an Assistant Professor of International Relations and Public Affairs at Fudan University (Shanghai).

  • Events & Training Programs

Copyright © 2022. Torino World Affairs Institute All rights reserved