Formiche – 22 novembre 2020

“Il dibattito interno alla Cina sul come essa debba porsi nei confronti di crisi regionali fuori dall’Asia va avanti da tanto, ma non mi pare che ci sia stata una svolta particolare. Se guardiamo a casi passati, tipo alla mediazione in Sudan che ha portato a Unamid, al supporto alle negoziazioni sul nucleare iraniano e, infine, ai veti al Consiglio di Sicurezza fra 2011 e 2012 sulla Siria, è chiaro che la Cina può giocare un ruolo importante. Ma questo accade solo quando non farlo rischia di creare minacce molto forti ai suoi interessi materiali o politici”.

Sulla prospettiva cinese riguardo alle tensioni in Etiopia, il commento di Andrea Ghiselli (T.wai & Fudan University) nell’articolo di Emanuele Rossi per Formiche.

Andrea Ghiselli

Research Fellow

Andrea Ghiselli is a non-resident Research Fellow at T.wai and an Assistant Professor of International Relations and Public Affairs at Fudan University (Shanghai).

  • T.wai JOURNALS

    EVENTS

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute

Corso Valdocco 2, 10122 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy