Le Filippine di Duterte e le eredità del passato

14 May 2021 5:00 PM - 6:00 PM
Torino World Affairs Institute

Sebbene le Filippine possano fregiarsi di una lunga tradizione liberaldemocratica rispetto ad altre realtà asiatiche, l’elezione alla presidenza di Rodrigo Duterte nel 2016 ha evidenziato le profonde contraddizioni politiche e sociali da cui il Paese è affetto da tempo. La “guerra alla droga” con le sue feroci uccisioni extragiudiziali, le vaste campagne di disinformazione dirette a screditare oppositori, giornalisti e difensori dei diritti umani, e l’approvazione della controversa legge antiterrorismo sono interpretate come segnali di regressione democratica, che riportano alla mente i soprusi del periodo autoritario di Ferdinand Marcos.

Raimondo Neironi (T.wai & Università Cattolica di Milano) presenta l’ultimo numero della rivista RISE, incentrato sulla situazione politica ed economica delle Filippine.


Dialogo con
Raimondo Neironi
Research Fellow del programma “Asia Prospects”, T.wai – Torino World Affairs Institute
Cultore di materia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Conduce la discussione
Francesco Merlo
Outreach & Media Manager, T.wai – Torino World Affairs Institute


Venerdì 14 maggio, dalle ore 17 in diretta pubblica sulla nostra pagina Facebook. L’evento sarà accessibile anche a chi non possiede un account Facebook registrato.

La registrazione dell’evento sarà poi disponibile sul nostro canale YouTube.

Copyright © 2021. Torino World Affairs Institute All right reserved