Giovanni B. Andornino

Vice President

Giovanni B. Andornino is the Vice President of the Torino World Affairs Institute and Head of its Global China Program. He is an Assistant Professor of International Relations of East Asia at the University of Torino and the Secretary General of the China-Italy Philanthropy Forum.

Contacts

Archives

Nuovi scenari per la difesa nazionale

May 30, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Rispettando le attese, il Consiglio di Stato cinese – denominazione ufficiale del Governo della Rpc – ha reso pubblica nei giorni scorsi la 7a edizione del Libro bianco sulla difesa nazionale. Per la dirigenza di Pechino si tratta di rimanere nel solco di una politica avviata nel 1998 con l’obiettivo di assicurare una crescente trasparenza nella definizione degli scenari di sicurezza nazionale.

[facciaAfaccia] Gli orizzonti della politica estera italiana in Asia orientale

Apr 30, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] “Intendiamo consolidare il momento molto positivo della nostra relazione con Pechino, contribuendo al contempo a rafforzare quella tra Cina e Ue”. E’ un doppio impegno quello che esprime in questa intervista il ministro Andrea Perugini, Vicedirettore per l’Asia e l’Oceania presso la Direzione generale per la Mondializzazione e le questioni globali.

Le ambizioni di Pechino nell’Artico

Apr 30, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Nel gennaio 2011 la superficie occupata dai ghiacci nel Mar Glaciale Artico è stata in media di 13,55 milioni di chilometri quadrati. Si tratta della minore estensione misurata da quando hanno avuto inizio le rilevazioni satellitari nel 1979, secondo l’Arctic Sea Ice News & Analysis del National Snow and Ice Data Center USA. Non è un dato inatteso: da tempo i ghiacci intorno al Polo Nord sono in ritirata, e il trend si è consolidato al punto da indurre vari analisti a prevedere che tra il 2013 e il 2060 vi possano essere ampi tratti di mare navigabili durante la stagione estiva.

Pechino e le rivoluzioni nel mondo arabo

Apr 30, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Il 2011 è destinato a passare alla storia come l’anno del grande cambiamento nella sponda sud del Mediterraneo. Ad oggi non sappiamo quale assetto assumeranno paesi come Tunisia e Egitto, e forse Libia, Bahrein e altri ancora, ma di certo sarà determinato in misura non trascurabile anche dalla straordinaria capacità di pressione di cui le fasce più giovani della popolazione, messe in relazione dai social network dell’epoca di internet, si sono dimostrate capaci, e di cui sono ormai pienamente consapevoli.

Europa e Cina: ripartenza nel 2011?

Mar 30, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Quando negli anni ’70 del secolo scorso Bruxelles e Pechino iniziarono il percorso che avrebbe portato alla firma dell’Accordo commerciale e di cooperazione Rpc-Ue (1985) - tuttora la cornice normativa dei rapporti bilaterali in attesa di un’intesa sul nuovo Accordo di partenariato e cooperazione in discussione dal 2007 - non mancava presso i leader cinesi una certa fiducia nella possibilità che l’Europa divenisse un attore unitario sulla scena internazionale.

Gli Stati Uniti si misurano con Hu Jintao

Mar 30, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Per la diplomazia di Washington il 2011 si è aperto all’insegna di un rendez-vous con il paese che è ormai - psicologicamente oltre che politicamente - il principale partner e insieme rivale globale degli Stati Uniti. Tra il 18 e il 21 gennaio, infatti, il presidente Hu Jintao si è recato alla Casa Bianca per la sua ultima visita di Stato in qualità di Presidente della Repubblica popolare cinese (Rpc).

Santa Sede e Cina in rotta di collisione

Feb 27, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Se il 2010 è stato un anno difficile per i rapporti tra la Cina e diversi partner internazionali, non si può dire siano stati più semplici quelli con l'unico Paese europeo che ancora non riconosce la Repubblica popolare: il Vaticano. Come analizzato in dettaglio da Francesco Sisci su Asia Times Online e La Stampa, lo scorso 9 dicembre, le autorità cinesi hanno impresso un'accelerazione al processo di rinnovamento della leadership della Chiesa cattolica cinese ufficialmente riconosciuta.

L’onda lunga del riarmo cinese

Feb 27, 2011 Giovanni B. Andornino

[IT] Il 2010 è stato probabilmente l'anno peggiore per la diplomazia cinese dal 1989. I rapporti con tre partner cruciali – Unione Europea, Giappone e Corea del Sud – sono peggiorati a causa di una serie di crisi non ancora del tutto risolte, mentre quelli con gli Stati Uniti rimangono ambivalenti, complicati strutturalmente dagli squilibri del sistema economico internazionale e dalla progressiva riconfigurazione dell'equilibrio geopolitico nel Pacifico occidentale.

Le relazioni tra Roma e Pechino: nuovi orizzonti

Dec 27, 2010 Giovanni B. Andornino

[IT] L'autunno del 2010 sarà forse ricordato come una nuova primavera nelle relazioni tra Italia e Cina. In un contesto politico internazionale che ha visto Pechino sulla difensiva per gran parte dell'anno, l'ottimo stato dei rapporti con Roma costituisce una visibile eccezione, che è di notevole valore per la diplomazia cinese.

La Cina di fronte al rebus Corea

Dec 27, 2010 Giovanni B. Andornino

[IT] Lo scorso 23 novembre colpi di artiglieria nordcoreani hanno colpito l'isola sudcoreana di Yeonpyeong, lungo il confine marittimo occidentale della penisola, uccidendo due soldati e due civili in quella che è normalmente un comunità di 1.300 residenti. Si tratta dell'episodio più grave nei già tesi rapporti tra le due repubbliche dalla fine della Guerra (1950-1953) che cristallizzò la divisione della penisola coreana lungo il 38° parallelo.

  • T.wai JOURNALS

    EVENTS

    • 02OctFri
      30NovMon

      TOAsia Export Training 2020

      TOAsia Export Training, il nuovo programma di formazione organizzato da T.wai e dalla Camera di Commercio Italia Myanmar, con il sostegno della Camera di...   Read More

      Camera di Commercio Italia – Myanmar, Corso Galileo Ferraris, Turin, Metropolitan City of Turin, Italy

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute | Corso Valdocco 2, 10122 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy