Investigating the players, institutions and narratives driving Asian political and economic dynamics

Asia Prospects

Investigating the players, institutions and narratives driving Asian political and economic dynamics

Apr 15, 2016

Le sfide dell’Asean Economic Community

Asia Prospects RISE

[IT] RISE/2 è dedicato alla Comunità Economica dell’ASEAN, ai suoi riflessi sulle condizioni dei lavoratori migranti ospitati dai paesi membri e agli orizzonti di scambio commerciale e di cooperazione con l’Unione Europea, gli Stati Uniti e la Cina. Se infatti la Cina è un partner imprescindibile, l’UE svolge un ruolo…

Apr 7, 2016

Origami – 7 aprile 2016

Asia Prospects In the media

[IT] Giuseppe Gabusi (Università di Torino), Stefano Ruzza (Università di Torino) e Fabio Armao (Università di Torino) scrivono per il numero "Oppio e democrazia. In Birmania la sfida della Lady" del settimanale Origami de La Stampa.

Jan 20, 2016

Le transizioni del Myanmar

Asia Prospects RISE

[IT] RISE/1 è quasi interamente dedicato al Myanmar, un Paese che con le recenti elezioni dell’8 novembre – vinte al di là di ogni più rosea aspettativa dalla Lega Nazionale per la Democrazia, guidata dal premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi – sembra essersi definitivamente lasciato alle…

Dec 15, 2015

New Mandala – 15 dicembre 2015

Asia Prospects In the media

James Giggacher (New Mandala) interviews Giuseppe Gabusi (Università di Torino) in the article “Myanmar’s Tentative Renaissance“.

Dec 15, 2015

Myanmar’s multiple transitions

Asia Prospects T.notes

Myanmar’s NLD has won popular mandate, but is now confronted with having to deliver on its promises under the de facto guidance of Aung San Suu Kyi

  • Asia Prospects Events

    Asia Prospects in the Media

    • Head of Program

      3 July 2021

      “A causa del fallimento economico dell’Unione Sovietica, credevamo che i partiti comunisti non potessero garantire la crescita economica. Nei sistemi leninisti, la struttura istituzionale gestisce un meccanismo clientelare di distribuzione delle risorse. In Unione Sovietica, il partito distribuiva risorse scarse, e la scarsità alla fine ha causato il collasso del regime. Grazie invece agli incentivi microeconomici capitalistici inseriti da Deng nel sistema economico, la Cina è diventata il primo stato leninista in grado di distribuire risorse abbondanti. Da allora, la capacità dell’economia di generare ricchezza è uno dei pilastri fondativi della legittimità del partito.”

      READ MORE

Asia Prospects Experts

Copyright © 2021. Torino World Affairs Institute All right reserved