Asia Prospects

Investigating the players, institutions and narratives driving Asian political and economic dynamics

Italia-ASEAN: dalla conoscenza all’azione

May 23, 2017 Asia Prospects RISE

[IT] Agli occhi degli italiani, per troppo tempo i Paesi del Sud-est asiatico sono apparsi attraverso le lenti di un facile esotismo a buon mercato. Dalle spiagge thailandesi alle pagode birmane, dai colori di Bali alle luci di Singapore: queste sono le fotografie che vanno a formare l’immaginario collettivo di casa nostra quando si parla di Asia sudorientale. Il nuovo numero di RISE guarda invece ai Paesi ASEAN come Paesi reali, in relazione alle opportunità e alle sfide che essi rappresentano per l’Italia, e soprattutto per il nostro sistema imprenditoriale, sempre alla ricerca di nuovi sbocchi di mercato e occasioni di investimento.

Centrifugal tendencies and Myanmar’s long wars

May 15, 2017 Asia Prospects Nicholas Farrelly T.notes

Nowadays most of Myanmar’s severe policy conversations quickly lurch into consideration of federalism: the need to find a basis for distributing power and wealth between Myanmar’s diverse regions and peoples.

Contemporary Japan through the lens of self-representation

Apr 13, 2017 Asia Prospects Arianna Alessia Armao, Sebastiano Andrea Bellomo, Sonia Fidelbo T.notes

While operating in a context of growing interconnectedness, political actors construct their identities through multiple channels of self-representation. Which expectations on Japan's search for a soft-power narrative in the age of Abenomics?

Indonesia: la nazione indispensabile

Feb 21, 2017 Asia Prospects RISE

[IT] Il secondo anno di attività di RISE inizia con un fascicolo dedicato all'Indonesia, l’ottava economia mondiale, nonché il quarto Paese più popoloso al mondo, con 260 milioni di abitanti. Nota al grande pubblico soprattutto per essere la principale democrazia islamica, l’Indonesia sta attraversando, con le elezioni del governatore di Giacarta, un momento in cui la tolleranza della diversità e la convivenza pacifica tra religioni diverse sono messe alla prova da correnti islamiche fondamentaliste.

Risorse naturali e potere nel Sud-Est asiatico

Nov 28, 2016 Asia Prospects RISE

[IT] RISE/4 affronta il rapporto tra potere e risorse naturali nel Sud-est asiatico, e lo fa con una prospettiva “dal basso”. Le analisi della gestione internazionale delle acque del Mekong, delle risorse della pesca nel Mar Cinese Meridionale, del mercato dei rubini in Myanmar e del modello di sviluppo della provincia di indonesiana di Aceh mostrano come, nel quadro di ecosistemi fragili, queste risorse assumano un valore geopolitico più ampio, diventando cruciali per la stabilità interna e della regione nel suo complesso.

AgiChina – 24 novembre 2016

Nov 19, 2016 Asia Prospects In the media Enrico Fardella

[IT] "Trump: dopo ritiro da TPP non è scontato l'idillio con Pechino", l'intervista di Alessandra Spalletta ad Enrico Fardella (Peking University).

Il provvisorio rinascimento del Myanmar

Aug 3, 2016 Asia Prospects Giuseppe Gabusi Research & Policy Papers

[IT] L’Unione del Myanmar, un paese di più di 51 milioni di persone caratterizzato da una varietà etnica unica al mondo, sta affrontando da alcuni anni una triplice transizione: politica, economica e di sicurezza interna. Le sfide che il Myanmar deve affrontare sono quindi molteplici: il pesante coinvolgimento dei militari nell’economia del Paese, lo sfruttamento legale e illegale delle risorse naturali, incluse le pietre preziose, la coltivazione di papavero da oppio e la produzione di anfetamine sono tutti elementi che rendono le transizioni del Myanmar estremamente complesse, tra loro intimamente collegate, e dall’esito tutt’altro che scontato.

Il Vietnam a trent’anni dal rinnovamento

Jul 27, 2016 Asia Prospects RISE

[IT] RISE/3 è dedicato al Vietnam a trent’anni dal lancio del doi moi, il programma di rinnovamento economico. Quali sono le luci e le ombre del Vietnam riformista? Questo numero si sofferma sulla tensione tra le città e le campagne, sulla nuova precarietà del lavoro, e sugli effetti dell’entrata del paese nell’Organizzazione mondiale del commercio, senza dimenticare il ruolo della politica interna, che sembra oggi muoversi tra “l’immutabile e l’effimero”, e delle relazioni internazionali dopo la revoca dell’embargo statunitense sulle armi.

China and India within the G20 and BRICS international forums

Jun 27, 2016 Asia Prospects Gabriele Andolina T.notes

Sino-Indian relations amidst cooperation and competition: what do the upcoming G20 and BRICS Summits hold for Asia’s key players?

Prospettive del dialogo euro-asiatico

Apr 15, 2016 Asia Prospects Anna Caffarena, Giovanni B. Andornino, Daniele Brigadoi Cologna, Daniele Brombal, Carlotta Clivio, Giuseppe Gabusi, Andrea Ghiselli, Gabriele Giovannini Research & Policy Papers

[IT] Caratterizzata da informalità e flessibilità, l’ASEM costituisce un’importante occasione di dialogo tra due regioni, l’Asia e l’Europa, sempre più significativamente legate da relazioni tra individui e istituzioni, infrastrutture materiali e digitali, corridoi energetici, circolazione di beni, e naturalmente problemi comuni quali sfide ambientali e di sicurezza.

  • T.wai JOURNALS

    EVENTS

    FIND ALL EVENTS

©2017 Torino World Affairs Institute

Corso Valdocco 2, 10122 Torino Italy | +39 011 195 67 788 | info@twai.it | Privacy Policy | Cookie Policy